SHORT LETS L'ARTE DI ACCOGLIERE

Aggiornato il: nov 16

DIAMO VALORE PRENDENDOCI CURA



Questo mese vorrei parlarvi del mio servizio dedicato agli affitti: short lets, meglio conosciuti in Italia come affitti brevi.

Ho sempre amato viaggiare. Di ritorno da ogni vacanza, mi sembrava sempre più evidente la vocazione turistica del nostro Bel Paese. Crescendo ho affinato questa mia convinzione, soprattutto dopo avere viaggiato per i paesi europei e non, ed avere soggiornato in case tipiche dei luoghi: B&B nel Regno Unito, Chambres d’Hotes in Francia, fattorie in Danimarca, e via dicendo.

Poter entrare in spazi domestici tipici, che mi parlano di differenti gusti ed usanze. Fare colazione con prodotti locali, avere informazioni circa luoghi, percorsi o tipicità, direttamente da chi vive quotidianamente il territorio, per me ha un enorme valore. E’ un arte, l'Arte di Accogliere!



Il turismo al quale mi ispiro, è un turismo gentile, interessato a conoscere e sperimentare culture differenti dalla propria. Incuriosito dalla possibilità di condividere alcuni spazi ed attimi domestici, avendo l’accortezza di essere un discreto ospite.

In tutto questo, un supporto pratico me l’ha fornito airbnb, dando conferma al valore che può avere l’arte di ricevere ed accogliere. Secondo la mia esperienza, il colosso americano ha avuto la capacità di darmi informazioni e dare valore alla possibilità di aprire le nostre case, soprattutto agli stranieri. E’ si, perché sono soprattutto gli stranieri interessati a questo tipo di turismo slow. O, per lo meno, da lì tutto è partito.

Il programma di gestione che ho definito, è il risultato della mia personale esperienza. Nel lontano 2008, mi sono ritrovata ad avere la necessità di affittare un mini appartamento di proprietà che non utilizzavo. Per alleggerirmi delle spese di gestione, desideravo affittarlo ma non mi piaceva l’idea di “affidarlo” a qualcuno e “rivederlo” solo quattro anni più tardi. Quello che preferivo era trovare un’agenzia di fiducia che lo gestisse in maniera più dinamica, per brevi periodi.

Sarei stata disposta ad arredarla e corredarla, e renderla accogliente per ospiti stranieri. I ricordi dei miei viaggi, alla scoperta di piccole città estere mi aveva sempre portata a vivere esperienze uniche e gradevolissime.

Mi misi alla ricerca di un’agenzia, disposta a gestire il mio piccolo appartamento. Con rammarico dovetti abbandonare l’idea di metterlo a reddito; nessuna struttura nel mio territorio era organizzata per un tale servizio. “Siamo a Lecco, non c’è mercato per un’offerta turistica”!

Dopo dieci anni, qualcuno si è ricreduto, e qualche agenzia ha introdotto anche il servizio di gestione per affitti brevi.


Non sta a me raccontarvi quale dimensioni stia assumendo in Italia il settore extra alberghiero, un fenomeno partito da grandi città come Roma, Firenze e Milano, ma ora più che mai diffuso ovunque. Certo, i numeri sono differenti ma ogni località ha la propria vocazione turistica: affari, svago, universitaria, ospedaliera, religiosa e via dicendo. Ogni località può ritrovarsi ad avere una o più di queste vocazioni turistiche.

Tornando alla mia necessità, invece di desistere, decisi che mi sarei spesa in prima persona per mettere a reddito il mio appartamento, tramite affitti brevi. In fondo ero laureata in architettura, nel mio piano di studi, l'arte di arrangiarsi l'ho dovuta presto inserire!

Con l’aiuto di colleghe e collaboratrici davvero in gamba, nel giro di pochi mesi l’appartamento era on line ed il primo cliente fu una coppia di americani che prenotò un soggiorno di tre settimane.

Inutile dire che fui incredula per giorni, con il dubbio che fosse uno scherzo. In realtà fu la risposta più bella a ciò che immaginavo e, a quella, ne seguirono molte altre.

Direi che per ora mi fermo qui, avrò modo di approfondire i miei punti di vista e di condividere le altre esperienze vissute affiancando chi, incuriosito dai miei risultati, mi chiese delle consulenze.



SHORT LETS è un programma pensato per proprietari di seconde case, desiderosi di ottimizzarle, mettendole a reddito tramite affitti brevi. Un percorso che ti guida con efficacia e semplicità nella messa in atto di tutto ciò che occorre per poter mettere a reddito con soddisfazione una casa che non usi.Ugualmente valido per chi già possiede o gestisce una struttura ricettiva e vuole ottimizzarne la gestione.

Se siete interessati ad avere un pdf gratuito dello schema SHORT LETS L’Arte di Ricevere, contattatemi via mail e ve lo inoltrerò gratuitamente.

Buona trasformazione!

67 visualizzazioni
  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram